DeChirico-CostantiniA più di 30 anni dalla prima edizione, Iacobelli darà alle stampe a breve, in versione aggiornata, un’accattivante biografia di Giorgio de Chirico. La biografia nasce dalle confidenze che il giornalista Costanzo Costantini raccolse direttamente dall’artista nel 1977 in una serie di interviste, registrate nella sua casa-atélier di Piazza di Spagna.

Pittore metafisico, genio tra i più amati e contrastati dalla critica, il de Chirico raccontato in queste pagine stupisce per il carattere volitivo, la consapevolezza della propria unicità, l’irriverenza e la dissacrante schiettezza con le quali affronta i grandi nomi e le questioni della pittura della sua epoca. Emerge così la figura a tutto tondo di un artista eccezionale che pensava a se stesso come “il monomaco, colui che resta solo a combattere nel campo della buona pittura”.

Attraverso il percorso artistico di questo maestro del colore, rivive tra le pagine il vorticoso mondo dell’arte contemporanea e delle correnti artistiche del ‘900.

Il volume è corredato delle testimonianze raccolte dall’autore fra quanti vissero a contatto con l’artista — dalle due mogli alla governante, da Fellini a Breton — e di un inserto fotografico a colori. Un viaggio nella critica d’arte agevole, fruibile anche dagli appassionati meno esperti.

L’autore del libro, Costanzo Costantini, è scrittore, saggista, critico d’arte. E’ una delle firme storiche de Il Messaggero dove è stato per anni redattore culturale. Ha pubblicato monografie e libri-intervista su grandi personalità del mondo dell’arte e del cinema: Guttuso, Manzù, Balthus, Borges, Fellini e Mastroianni, molti dei quali tradotti in varie lingue.


de Chirico. Il pittore portentoso
di Costanzo Costantini
Iacobelli Editore, Collana Frammenti di memoria
pag. 176, euro 20.00

Vuoi dire la tua sull'argomento?