nuvolette-colorateL’irresistibile immagine che vedete qui sopra campeggia su una blog-recensione de La strana giornata di Alexandre Dumas. Chi conosce bene il romanzo (o chi lo ha scritto) indovina facilmente cosa il coniglio, per così dire, stia leggendo sul suo eReader: uno dei “siparietti” nei quali la protagonista, Maria Stella, alle prese con un Dumas padre in crisi creativa, ne analizza aspettative e potenzialità personali sulla scorta dell’astrologia e del mito.

Durante le vacanze sono uscite diverse pagine dedicate a questo mio romanzo, da poco riedito in digitale con nuovi contenuti, testuali e visivi. E durante le vacanze l’eBook costava solo € 1,99. Nel momento in cui pubblico questo post, però, parte anche la procedura di aumento del prezzo di vendita, che va a buon fine entro 48 ore. Quindi, se volete aggiudicarvi il libro al costo di un cappuccino e un cornetto… fate presto. 😉 Su questa pagina trovate i collegamenti ai siti dei principali retailer.

Di seguito, invece, trovate i collegamenti alle recensioni e alle segnalazioni recentemente spuntate nella blogosfera letteraria come tanti bei fiori (abbiate pazienza: sono ancora sotto effetto-Natale). Ringrazio di cuore i fantastici blogger che sono stati così gentili da leggere e recensire il mio romanzo a tempo di record, o da parlarne comunque nei loro siti, se già l’avevano letto in cartaceo. E vi invito a visitare e sfogliare ampiamente questi siti, perché meritano. Buona ripresa delle attività, e del punto vita, a tutti.


Nuvolette colorate

Ben tre anni fa, per la sfida a tema, Auryn mi consigliò di leggere La sorella di Mozart di Rita Charbonnier. Il libro mi piacque, tanto da generare una recensione positiva, stranamente però non sono andata a curiosare sull’autrice (cosa che di solito faccio) credendo, chissà perché, fosse un’autrice straniera…

>> Vai alla recensione


Mestiere Libro

La genesi di questo romanzo, racconta Rita Charbonnier, è nata quando si è imbattuta per caso nella storia di Maria Stella Petronilla Chiappini, una donna realmente esistita, nata a Modigliana in Romagna nel 1773, che da giovane per breve tempo era stata anche cantante d’opera.

>> Vai alla recensione


Arte Insieme

Rita Charbonnier si dimostra scrittrice di rango, capace di sondare l’animo umano, con questo romanzo che parla di una vicenda realmente accaduta: in pratica lo scambio, non disinteressato, di due neonati. Ambientato fra la fine del 1700 e la prima metà del 1800…

>> Vai alla segnalazione – vai alla recensione


La vibrazione nera

La diffusione del libro digitale, il cosiddetto ebook, ha suscitato molte discussioni nel mondo letterario. L’universale reperibilità, l’abbattimento dei costi e la possibilità di frequenti rimaneggiamenti rendono stimolante e innovativo questo approccio alla scrittura, alla lettura e all’editoria. Se ne è accorta…

>> Vai alla segnalazione – vai alla recensione


Il libro eterno

Cari lettori, vi segnalo l’uscita in e-book del romanzo storico La strana giornata di Alexandre Dumas di Rita Charbonnier, pubblicato in cartaceo nel 2009 dalla Piemme e per la prima volta in digitale con l’aggiunta di contenuti inediti.

>> Vai alla segnalazione


La cultura come medicina

Viviamo in un’epoca di continui cambiamenti spesso difficili da accettare e gestire, anche se inevitabili e numerose volte decisamente vantaggiosi. Questo avviene a causa della chiusura verso il nuovo, verso ciò che non conosciamo, soprattutto da parte delle persone meno giovani.

>> Vai alla segnalazione – vai alla recensione – vai all’intervista


Le stanze di Alba

La strana giornata di Alexandre Dumas di Rita Charbonnier è un’opera davvero interessante, si legge tutta d’un fiato e convince perché lascia al lettore la piacevolezza dell’incontro con un personaggio quale quello di Maria Stella, difficile da dimenticare.

>> Vai alla recensione – vai alla recensione de La sorella di Mozart


La biblioteca dei miei sogni

Alexandre Dumas è da sempre uno dei miei autori preferiti, non potevo quindi non leggere questo romanzo di Rita Charbonnier che lo vede, una volta tanto, coprotagonista di una vicenda che non ha nulla da invidiare ai suoi avvincenti romanzi.

>> Vai alla recensione.


3 commenti a: Parola di blogger. E di coniglio

Vuoi dire la tua sull'argomento?