Questo giovedì, 6 marzo, nell’ambito delle manifestazioni per la Giornata Internazionale della Donna si terrà una presentazione de La strana giornata di Alexandre Dumas a Modigliana (FC). E non a caso: la protagonista del mio romanzo, Maria Stella Chiappini, personaggio realmente esistito, una donna che tra le altre cose cantò l’Opera a Firenze nel tardo ‘700, nacque proprio a Modigliana. Ma non era figlia dello sbirro delle carceri Lorenzo Chiappini, che si limitò a darle il cognome: fu barattata con un neonato maschio perché i suoi veri genitori, nobili, in assenza di discendenti maschi avrebbero perso molto se non tutto.

Chi perse tutto, nella realtà, fu lei: la vera madre, la vera famiglia e sì, i suoi privilegi di nascita. Tutto questo le fu sottratto, perché era nata femmina.

Vi aspettiamo presso la Biblioteca Don Giovanni Verità, del Comune e della Accademia degli Incamminati, per rievocare Maria Stella con l’ausilio dei contributi multimediali organizzati e illustrati da Luigi Rivola, grande esperto del “baratto di neonati” e collezionista appassionato di antiche pubblicazioni dedicate alla sua protagonista.

Appuntamento giovedì 6 marzo alle ore 20:30 in Piazza Matteotti, 5. Sarà offerto un drink e saranno sorteggiati libri in regalo tra gli intervenuti.

A proposito di Modigliana e di presentazioni, vi invito a leggere quest’altro post; a proposito di Luigi Rivola, questo articolo; a proposito del romanzo in sé, potete ascoltare e leggere un intervento della scrittrice Silvana La Spina, oppure ascoltare questa intervista radiofonica.

Inoltre, io interpreterò alcuni brani del romanzo. Non mancate! 🙂

Vuoi dire la tua sull'argomento?