Della nuova edizione digitale del mio romanzo La strana giornata di Alexandre Dumas si sono occupati finora (bontà loro) diversi blog; qui una prima carrellata di articoli e post, qui una seconda.

Durante il fine settimana appena trascorso è uscita una nuova recensione su un blog dedicato a Jane Austen, scritto e curato da una vera appassionata della grande scrittrice inglese. Ne riporto un passaggio:

“La bizzarra giornata che vive Dumas in casa della finta astrologa ci porta alla scoperta di una donna eccentrica, dal fine ingegno, esuberante e disposta a tutto pur di far valere le proprie ragioni. Maria Stella ci racconta la sua infanzia segnata da inquietudini, momenti di smarrimento e la dolorosa (e profetica) sensazione di essere un’aliena nella sua famiglia; ci narra del difficile rapporto con la madre, ci parla dei suoi mariti e della scoperta che ha cambiato la sua vita. Racconta tutto con accuratezza e puntualità. A tratti sembra persino affascinare Dumas… ma quel suo racconto fatto di avventure e colpi di scena piazzati al momento giusto… pare troppo romanzesco per essere vero; e allora Dumas (e il lettore con lui) non può non domandarsi chi sia realmente Maria Stella de Joinville.”

>> Vai alla pagina


Riguardo alla scelta di auto-pubblicare questa nuova edizione eBook, tempo fa è uscito un articolo su equiLibri digitali che affronta il tema del self-publishing e che riguardo alla mia piccola persona dice:

“L’autrice, già pubblicata da Piemme, ha deciso di intraprendere la strada dell’autopubblicazione con un testo già edito su carta perché desiderava sperimentare un approccio narrativo non lineare.”

>> Vai alla pagina


Mirabilmente conciso. Io per dire la stessa cosa ho impiegato lo stesso numero di parole moltiplicato per cento.

Vuoi dire la tua sull'argomento?