Questa domenica, 15 marzo 2015, dopo La Roma di Trilussa, proseguono le passeggiate letterarie con La Roma di Émile Zola.

Se il primo appuntamento ci ha portati a bighellonare (con soddisfazione: vedi il video più in basso) per Trastevere, questo nuovo itinerario propone un’escursione in una delle aree nelle quali si concentrarono i maggiori interventi urbani dell’età umbertina — e rappresenta quindi un’occasione per rileggere la storia di Roma capitale, la Terza Roma, attraverso gli appunti di Zola, il grande scrittore e saggista francese.

Zola infatti, nell’anno 1894, soggiornò nella neo-capitale d’Italia (la proclamazione, come è noto, risale al 1871 — legge 3 febbraio 1871, n. 33) per un mese abbondante, tra il 31 ottobre e il 4 dicembre. Aveva bisogno di effettuare ricerche per un romanzo che aveva in mente, che quindi scrisse e intitolò semplicemente Roma. Il romanzo è attualmente edito in italiano da Bordeaux ed è disponibile in edizione cartacea e digitale; il diario del viaggio, Il mio viaggio a Roma, è edito da Intra Moenia, in una bella edizione cartacea arricchita da illustrazioni.

“Che strana cosa la storia naturale di Roma in questo afflato moderno! Il vecchio tronco che si cerca ancora di far fiorire. Il sogno di Roma capitale risale al 1860 e tutto è stato sacrificato a questa idea patriottica, necessaria, fatale. La lotta contro la natura stessa, la città che si vuol far resuscitare a tutti i costi, nonostante gli ostacoli fisici, il piombo dell’antichità, Roma antica costretta a diventare una Roma Moderna, l’Urbs dell’età antica e futura e l’entusiasmo nell’orgoglio di questa concezione…”
Così scrive Zola nel suo diario di viaggio l’8 novembre 1894 (pagg. 67/74 del libro).

La nostra passeggiata letteraria, dunque, si muoverà attorno a Via Nazionale. Partiremo dal palazzo della Banca d’Italia, ci fermeremo davanti al Traforo Umberto I, al Palazzo delle Esposizioni (ritratto nella foto di apertura), alla basilica di San Vitale, a S. Maria degli Angeli e dei Martiri… Tiziana illustrerà le bellezze storico-artistiche, io leggerò le parole e i pensieri di Zola.

Il costo della visita è di € 15,00. Poiché tutti i partecipanti saranno forniti di whisper (auricolare con amplificazione) per meglio fruire dell’esperienza, è necessario prenotarsi al più presto possibile e comunque entro venerdì 13 marzo all’indirizzo email [email protected].

Di seguito, il video che racconta in breve la passeggiata letteraria sulle tracce di Trilussa del 1° marzo scorso.


Foto di apertura: Jeroen van Luin.

Vuoi dire la tua sull'argomento?