campo_estivo1Ancora un’iniziativa dedicata a bambini e ragazzi: un campo estivo creativo a gestione familiare, a pochi chilometri da Roma, ispirato al Metodo Montessori e all’esperienza tedesca delle Tagesmutter. Abitate in città? Avete bambini di età compresa tra i 7 e gli 11 anni? Il campo estivo L’orto storto fa per voi, e soprattutto per loro!

Trovate informazioni, recapiti, e il modulo di iscrizione sul sito ufficiale dell’iniziativa.

L’esperienza si svolgerà all’interno di una tenuta di cinque ettari tra querceti, vallate, grotte naturali e, naturalmente, un orto — che ha la pianta a forma di trapezio (da qui il nome). Cani, gatti, cavalli, pony, arnie, alberi da frutto… un tappeto elastico tra due alberi altissimi e un laghetto a formazione spontanea…

campo_estivo2“Il campo sarà utile e godibile soprattutto per i bambini che abitano in città” dichiara Angelica Alemanno, coordinatrice dell’iniziativa, che ha alle spalle diversi laboratori nelle scuole (come quello documentato in questo video) e campi estivi negli anni passati. “Stare nella natura, fare un riposino sotto un ciliegio o una lettura serale sotto le stelle, sono piccoli regali che può concedersi solo chi vive immerso nel verde, e noi crediamo sia un vero privilegio da riscoprire.”

I bambini saranno invitati a immergersi nell’ambiente, vivendo un’esperienza coinvolgente e al contempo formativa, fondata sull’auto-organizzazione, la socializzazione, l’acquisizione di strumenti base per la “sopravvivenza quotidiana” (rifarsi il letto, cucinare, apparecchiare, stendere i panni…), guidati da una mamma operatrice culturale, un papà artigiano e dagli operatori dell’Associazione Culturale ScaffALI. Impareranno a fare il pane e a lavorare il legno; a distinguere una pianta di pomodoro da quella di una zucchina, i fiori dei fagiolini da quelli dei cetrioli; andranno in gita al lago di Martignano; guarderanno capolavori del cinema proiettati nelle ore serali; disegneranno, inventeranno le loro fiabe.

campo_estivo3“Leggeremo, scriveremo, fotograferemo…” continua Angelica. “La scrittura è la cosa che più ci interessa: raccontare, raccontarsi è un momento importante per i bambini, che talvolta viene trascurato. Vorremmo che i bambini avessero la possibilità di raccontare le proprie emozioni, che sia con la penna, con i colori o con la macchina fotografica dei tanto odiati smartphone. Prevediamo inoltre un laboratorio di scrittura vero e proprio, a misura di bambino, realizzato in collaborazione con Scrittura a tutto tondo.”

Il campo “L’orto storto” si svolgerà in quella che fu la tenuta di Alberto Moravia; il grande scrittore, a partire dal 1971, vi ha trascorso piacevoli momenti in compagnia di amici, artisti e cavalli. La struttura comprende una zona interna con spazi adatti a rendere i bambini autonomi in bagno, in cucina, nelle stanze da letto e negli spazi comuni. All’esterno, i piccoli ospiti avranno un’intera collina a loro disposizione per muoversi, osservare, rispettare e riconoscere la natura e i propri compagni di viaggio, sotto il costante controllo di un adulto.

Il campo si svolgerà nei mesi di Luglio e Agosto 2015 per un massimo di 5 bambini pernottanti per settimana. Sarà anche possibile usufruire dell’esperienza senza pernottamento, con orario di ritiro da concordare giornalmente. I costi sono competitivi: € 400,00 a settimana (da domenica sera a sabato pomeriggio) comprensivi di vitto, alloggio, di tutti i materiali necessari alle varie attività, del trasporto per le gite, dell’assicurazione e del pranzo di fine soggiorno – aperto ai genitori e preparato dai bambini. Per chi non intende usufruire del pernottamento, il costo settimanale è di € 280,00. Sono inoltre previsti sconti per gruppi di bambini già organizzati e per le coppie di fratelli/sorelle.

È possibile visitare la struttura, o ottenere chiarimenti, contattando direttamente la coordinatrice al numero 339 1600 165. Iscrizioni (e ulteriori informazioni) da questa pagina.

Campo_estivo

Vuoi dire la tua sull'argomento?