Fosse così semplice… bastasse leggere uno degli articoli che pullulano in rete e promettono soluzioni certe, rapide e definitive… ma poi, questo blocco dello scrittore (nonché della scrittrice), che cos’è? Quella condizione d’animo che ti porta a fissare lo schermo vuoto (difficilmente accade quando sei alle prese con il tuo bloc-notes) dicendoti che qualunque idea ti passi per la testa fa semplicemente schifo, e non vale neanche la pena che provi a buttarla giù. Se ti dico che Ernest Hemingway pare fosse solito affermare: “La prima stesura di qualunque cosa fa schifo”, ti senti meglio? Probabilmente no.

Ma se è vero che soluzioni rapide e definitive non esistono (e che i momenti di sfiducia fanno parte del processo), forse sfogliare qualche breve scritto “motivazionale” può aiutarti a trovare le tue soluzioni. Ti propongo una sequenza di post dal blog di Scrittura a tutto tondo: un vero e proprio percorso dall’insicurezza del blocco dello scrittore alla ritrovata gioia della scrittura… sbloccata 🙂


Scrivere superando l’insicurezza

Ti è capitato di sederti davanti al computer — o comunque alla scrivania — e sentirti assalire da dubbi e insicurezze? Stiamo parlando di pensieri distruttivi di questo genere: “Ma in fondo sarò in grado di scrivere quello che vorrei?” […] Leggi…


Donne negli “anta” che scrivono

Alcune donne sono state “zittite” quand’erano bambine. Figure autorevoli hanno fatto capire molto presto a quelle piccole persone che era meglio evitassero di dire quel che pensavano con troppa decisione. Si preferiva in ogni caso che […] Leggi…


Come trovare il tempo per scrivere

Scrivere un libro è un’impresa difficile, ma quando non si riesce a trovare il tempo per dedicarsi all’opera può diventare un’impresa impossibile. Il tempo per scrivere si comprime tra quello che va necessariamente dedicato […] Leggi…


Superare il blocco dello scrittore

La settimana scorsa un’aspirante scrittrice ci ha inviato il suo romanzo. Nel complesso ne era soddisfatta, ma sospettava che avesse bisogno di essere lavorato ancora un po’ e cercava qualcuno che la aiutasse, che sottoponesse il testo […] Leggi…


Scrivere dovrebbe essere una gioia

Una volta, alcuni anni fa, un docente di drammaturgia ci parlò della scrittura — in termini ironici — come di un atto sostanzialmente masturbatorio. Può darsi che avesse ragione, almeno in parte; ma per molti di noi la scrittura è soprattutto fatica. […] Leggi…


Perché scrivere? Perché è un miracolo

Ognuno di noi ha una ragione diversa per scrivere, e tutte (ovviamente) sono valide. Proviamo a parlare piuttosto di motivazioni: non tanto, quindi, di ciò che spiega o giustifica razionalmente l’atto di scrivere, quanto di quello stato […] Leggi…


Scrivi e basta. Non correggerti: lo farai dopo

Pare che Ernest Hemingway abbia affermato con assoluta convinzione: “La prima stesura di qualunque cosa fa schifo”. Che il grande americano lo pensasse o no, ripetersi questo mantra può avere una certa utilità; e non per darsi addosso, ma […] Leggi…


Scrivere con gioia

Tu, che scrivi, prova a porti un obiettivo pieno di senso: quello di scrivere con gioia. Quello di cacciar via dalla tua psiche, per sempre, il sergente Foley e trasformare così la tua scrittura in un processo energizzante e appagante […] Leggi…


Immagine di apertura: Ramona Forcella.

Vuoi dire la tua sull'argomento?