Il luogo dei poeti estinti

Alcuni giardinieri davano acqua alle piante, lungo la muraglia, facendo oscillare l’innaffiatoio con un movimento continuo ed eguale, in silenzio. I cipressi funebri s’inalzavano diritti ed immobili nell’aria:

Il luogo dei poeti estinti

Caravaggio e il suo tempo

Articolo di Tiziana Daga Quando il ventenne Michelangelo Merisi da Caravaggio arrivò a Roma, nell’estate o nell’autunno del 1592, Roma si avviava a diventare una capitale moderna e

Caravaggio e il suo tempo