Libri di argomento musicale

Libri di argomento musicale

Chopin vu par moi. Conversazioni con Lucia Lusvardi

Può l’incontro con un Maestro segnare un “prima” e un “dopo” nella vita di un allievo? L’amore per la musica si può insegnare? A cosa serve la tecnica, da dove viene l’ispirazione?

Libri di argomento musicale: Chopin vu par moi

Una scrittrice dialoga con una concertista sui misteri della creatività e dell’arte. Lucia Lusvardi, di cui l’autrice è stata allieva, ha consacrato la sua vita artistica a Chopin. La bambina prodigio che a soli sei anni incantava la buona società di Mantova con le sue prodezze al pianoforte è stata tra i primi in Europa a liberare il genio polacco dagli stereotipi che tradivano l’essenza della sua musica.

Alternando episodi struggenti a momenti di umorismo e leggerezza, queste sette conversazioni — dove tutto si regge come in una partitura — ripercorrono le tappe di una carriera musicale specialissima. Dalle audizioni vissute come un supplizio ai primi concerti, dall’insofferenza per la mondanità fino all’incontro con Fryderyk Chopin e, da quel momento, il desiderio, quasi un rovello, di restituire la sua musica inalterata e pura. Perché Chopin è ben diverso dall’eterno malato che sospira alla luna.

Rita Charbonnier rende omaggio a una donna eccezionale, il cui carisma si avverte in ogni pagina (“Chi ha messo tanta forza nel tuo cuore?” le chiese un giorno il grande Nunzio Montanari), offrendo contemporaneamente al lettore un ritratto inedito e affascinante del principe dei pianisti.

Ordina il libro


Beethoven si diverte

Nel 2017, la formazione cameristica italo-svizzera “Trio des Alpes” ha portato in scena il concerto-spettacolo Beethoven si diverte, con l’attrice Pamela Villoresi. L’iniziativa si muoveva nell’intento di proporre al pubblico un Ludwig van Beethoven inusuale: quello che “si è divertito” a elaborare canzonette. Con questo termine potremmo definire i numerosi canti popolari, o Volkslieder, che il genio di Bonn si dilettò ad arrangiare per trio e voce lungo oltre un decennio.

Libri di argomento musicale: Beethoven si diverte

Alle esecuzioni musicali s’intrecciava il monologo per voce femminile di Rita Charbonnier, contenuto in questa pubblicazione. Chi parla è Johanna van Beethoven, nata Reiss, cognata del genio di Bonn (e che con lui ebbe un rapporto a dir poco complicato). Introduce il monologo un saggio sui Volkslieder del musicista e musicologo Maurizio D’Alessandro; seguono un profilo di Johanna van Beethoven e un articolo di Corrado Greco, il pianista del “Trio des Alpes”, sulla concezione del concerto-spettacolo.

Questa agile pubblicazione rappresenta un’occasione di accostarsi a un Beethoven poco esplorato: quello che, nello stesso periodo della sua vita, scrisse musica d’intrattenimento… e trascinò in tribunale sua cognata.

Ordina il libro


Perti, Martini e Mozart

Libri di argomento musicale: Perti, Martini e Mozart

Curato dal musicologo Piero Mioli, questo volume contiene gli atti di un convegno tenuto presso l’Accademia Filarmonica di Bologna, al quale ho partecipato. Tale convegno si è soffermato sulla figura di Mozart insieme a quella di Giovanni Battista Martini, che fu suo maestro, e a quella di Giacomo Antonio Perti, che fu maestro di quest’ultimo.

Il libro contiene saggi — di diversi autori — sugli argomenti più vari, compresa la passione di Mozart per l’enigmistica e alcuni spunti culinari tratti dalle sue opere. Il mio scritto, Donne, romanzi, fantasie, si occupa da un lato di Nannerl, sorella di Mozart, e dall’altro si propone di guardare alla biografia romanzata come a uno strumento efficace di divulgazione culturale. Lo renderò presto liberamente scaricabile. Nella sezione blog, comunque, ho pubblicato diversi articoli su questi argomenti: di seguito, alcuni esempi.