L’amante di Chopin

Rassegna stampa e media

L'amante di Chopin rassegna stampa

Qui comincia, Radio 3 Rai

Renata Scognamiglio, 11 febbraio 2024

Il Venerdì di Repubblica

Che amore fu tra Chopin e George Sand? La risposta è nella musica

Alberto Riva, 27 ottobre 2023

Il 30 ottobre 1849 una donna dall’aspetto inusuale per quei tempi — abbigliata come un uomo eccentrico — si unisce a una grande folla parigina per i funerali di Fryderyk Chopin, morto di tisi a trentanove anni qualche giorno prima. Da tempo non erano più amanti, ma George Sand — al secolo Aurore Lucille Dupin, celebre scrittrice — è sconvolta. C’è un filo profondo che la lega a quel genio polacco del pianoforte, un uomo fragile di cui ha capito tutto standogli al fianco nel periodo più florido ma anche tormentato della sua vita. 

Oggi, in un teatro di Genova, un’attrice che, guarda caso, si chiama anche lei Aurora, sta per andare in scena nella parte dell’amante di Chopin. Ma come poter entrare in un ruolo così difficile e misterioso? La risposta è la storia del compositore vista dagli occhi della donna, ed è il cuore del nuovo romanzo L’amante di Chopin (Marcos y Marcos) di Rita Charbonnier, che dopo La sorella di Mozart torna a raccontare la storia di una donna “nascosta” dietro la vita di un grande musicista…


Fahrenheit, Radio 3 Rai

Susanna Tartaro, 9 dicembre 2023

Ridotto dell’opera, Radio Svizzera in lingua italiana

Giorgio Appolonia, 24 febbraio 2024

Rai Cultura


Piazza Verdi, Radio 3 Rai

Oliviero Ponte Di Pino, 18 novembre 2023

RTL 102.5 News

Giulia Becker, 28 ottobre 2023

Mangialibri

Connie Bandini

Parigi, 1836. Quando glielo presentano – elegantissimo, magro, piuttosto pallido e con una testa di ricci tendenti al biondo – c’è il tempo per scambiarsi unicamente i convenevoli. Poi è la sua musica che parla al posto suo e Aurore resta incantata dalle note che lui riesce a creare e a regalare al suo pubblico. A esibizione conclusa, quando scatta l’applauso, Aurore si accorge di avere gli occhi umidi. Estrae il fazzoletto dal taschino del panciotto e si tampona le palpebre. Più tardi, rientrata nel suo appartamento, tolti i pantaloni con gli inserti in seta…

➡️ Leggi online


Meloleggo.it

Alice de Carli Enrico, 16 aprile 2024

L’amante di Chopin, il nuovo titolo di Rita Charbonnier uscito a fine 2023 per quelli della Marcos y Marcos, è un romanzo che abbraccia l’amore, la passione e la complessità delle relazioni umane, intrecciando le vite di due straordinarie figure dell’800: quelle della scrittrice francese George Sand e del pianista e compositore polacco Fryderyk Chopin. Ambientato tra Parigi, la Provenza e Maiorca, il libro ci trasporta in un viaggio nei salotti del XIX secolo, immersi nei dettagli delle vite dei due artisti e dei loro umori, delle creazioni e relazioni.

➡️ Leggi online


CrunchED

Alla ricerca della nota blu, quella che solo pochi riescono a sentire

Paolo Perlini, 29 novembre 2023

Nel contesto di una rappresentazione teatrale a Genova, che si svolge in un pomeriggio tra i due millenni, un regista mette alla prova Aurora Zizzadoro per interpretare George Sand, pseudonimo di Amantine Aurore Lucile Dupin. La ragazza supera il provino non solo per il nome coincidente con la protagonista ma anche per il coraggio di mettere in discussione il punto di vista del regista. Questa rappresentazione è solo un pretesto narrativo poiché l’intero romanzo si concentra sul rapporto tra i due geni: Fryderyk Chopin e George Sand.

➡️ Leggi online


Leggendaria

Due geni, lui scrive note, lei parole

Mariapia Archiardi Lessi, gennaio 2024

George Sand, al secolo Aurore Dupin, trasgressiva e anticonformista fino alla scelta di un nome maschile, e Fryderyk Chopin romantico, malinconico, aristocratico e conservatore dai tratti femminei: una grande storia d’amore. Dopo Figlia del cuore, sul tema dell’affido familiare, Rita Charbonnier, musicista, attrice e sceneggiatrice, oltre che scrittrice, torna alla trilogia sulle figure femminili misconosciute nella storia della musica, aperta nel 2006 con La sorella di Mozart, tradotto in 10 lingue, con la storia d’amore di George Sand e Fryderyk Chopin.

➡️ Leggi l’articolo (Pdf — 70 KB)


ViCult

L’amante di Chopin. Il bellissimo libro della “vicentina” Rita Charbonnier

Marco Ghiotto, 24 novembre 2023

Pensi all’Ottocento e subito ti vengono in mente gli ideali della giovinezza, i lumi, le speranze del secolo decimottavo, il lungo ottocento, come diceva Eric Hobsbawm, un secolo che si è esteso – almeno sul piano della storiografia – tra l’anno 1789 e il 1914, mentre il novecento è stato invece il Secolo Breve (1914-1991). Spartiacque di questo periodo sono stati la Rivoluzione francese, che portò in Europa la costituzione di una forma di governo repubblicano, e l’inizio della prima guerra mondiale che, sotto molti aspetti, segnò la fine di un’era per aprirne una nuova.

➡️ Leggi online


Radio Marconi

Marco Casa, 23 ottobre 2023

Alessandria Today

L’amante di Chopin di Rita Charbonnier. Un affascinante ritorno nel mondo di George Sand e Fryderyk Chopin

Pier Carlo Lava, 30 ottobre 2023

Rita Charbonnier, l’autrice di “La sorella di Mozart,” ci regala un nuovo e avvincente romanzo che ci trasporta nel cuore della storia con “L’Amante di Chopin.” Questa volta, il centro della narrazione è occupato da una figura femminile straordinaria che è stata molto più di una semplice “amante di Chopin.” L’autrice ci invita a scoprire le sfumature complesse e le molte sfaccettature della vita di questa donna straordinaria.

➡️ Leggi online


Il posto delle parole

Livio Partiti, 3 dicembre 2023

SoloLibri

Elisabetta Bolondi, 20 ottobre 2023

Dopo aver pubblicato con successo il romanzo La sorella di Mozart, la meno famosa Nannerl, la musicista/attrice/sceneggiatrice Rita Charbonnier pubblica per Marcos y Marcos questo romanzo ricco di spunti, storici, biografici, musicali, psicologici, politici, teatrali: i due personaggi straordinari, protagonisti dello scenario culturale europeo, George Sand e Fryderyk Chopin, emergono dalle pagine del libro con una evidenza che ce li rende vicini, tante sono le sfaccettature e gli sguardi affettuosi che l’autrice dedica loro, facendoci entrare nel vivo della storia della Francia di primo Ottocento, fino allo scoppio della rivoluzione del 1848 che cambiò la situazione politica non solo della Francia.

➡️ Leggi online