Scrivere

“Sul Romanzo” mi fa un’intervista

Sul Romanzo è un blog, ovviamente letterario, gestito con passione da un misterioso individuo che si cela sotto lo pseudonimo di ‘Radames’. A chi gliene chiede ragione, risponde: “So che viviamo in un’epoca in cui il protagonismo con nome e cognome è assai diffuso e se scrivessi articoli di indagine sarei tenuto a metterci la […] Leggi…

A proposito dei maschi e delle femmine. Intervista

Quale credi sia il valore aggiunto della tua esperienza di donna nella scrittura rispetto a un uomo che fa la tua stessa attività? Credi che esista una “scrittura femminile”? Mi è piuttosto difficile accettare l’idea che esista una differenza a prescindere tra i sessi – a parte quella ovvia delle caratteristiche fisiche: una differenza che riguardi […] Leggi…

Alexandre Dumas padre e il film «Il Gladiatore»

Nell’effettuare le ricerche relative al mio romanzo La strana giornata di Alexandre Dumas mi sono imbattuta, tempo fa, in uno scrittore francese non molto conosciuto — anche se ha vinto il premio Goncourt nel 1928: Maurice Constantin-Weyer. Constantin era il suo cognome e Weyer quello della moglie; credo sia l’unico uomo al mondo ad aver aggiunto al […] Leggi…

Dara Marks, «L’arco di trasformazione del personaggio»

Nelle grandi narrazioni, non solo cinematografiche, i protagonisti si dividono in due grandi categorie. Da una parte gli eroi che non cambiano — che entrano nella storia già come eroi e per questo, dopo mille avventure, risolvono il problema e ristabiliscono l’equilibrio senza cambiare di una virgola (è il caso degli eroi western alla John […] Leggi…

Scrittori bugiardi e sfruttatori

Il mio articolo a proposito del film Amadeus ha innescato una vivace discussione riguardo la libertà immaginativa dell’autore di romanzi storici. Alcune persone ritengono che a tale libertà vadano posti dei limiti: il romanziere non deve permettersi di “violare la realtà”. Gli scrittori bugiardi non sono ammessi. Ricamare con la fantasia su fatti realmente accaduti, insomma, […] Leggi…

La grande scuola della soap opera

Qualche tempo fa sono stata ospite di un programma televisivo nel quale si parlava di cinema, televisione e incidentalmente di libri. A un certo punto ho detto una cosa che già di norma fa strabuzzare gli occhi, e che in quel caso ha provocato anche una reazione sarcastica in un blog. Copio e incollo il […] Leggi…

1 3 4 5