Storia

Alexandre Dumas, ‘o scrittore napulitano

Qui campeggia una sorprendente immagine fotografica, a colori, di Alexandre Dumas padre. Il fotografo che lo ritrasse si chiamava Alexis Gouin ed era nato a Cayes, nell’isola di Haïti. Il colore mette in evidenza la grande eleganza dello scrittore, le sue ascendenze etniche (vedi anche questo articolo), nonché la sua bellezza. L’originale del dagherrotipo è custodito […] Leggi…

Caravaggio e il suo tempo

Tiziana Daga per Non solo Mozart Quando il ventenne Michelangelo Merisi da Caravaggio arrivò a Roma, nell’estate o nell’autunno del 1592, Roma si avviava a diventare una capitale moderna e il monumentale teatro della controffensiva controriformista della chiesa romana. Già gli interventi promossi da Sisto V (1585-90) avevano provveduto ad aprire nuove imponenti vie e […] Leggi…

Parigi celebra il padre di Alexandre Dumas e la fine dello schiavismo

L’eroico cavaliere nel ritratto era… il padre di Dumas padre (l’autore de I tre moschettieri, quindi: il grande romanziere). Si chiamava Thomas Alexandre ed era un valoroso soldato, repubblicano convinto, che combatté durante la Rivoluzione Francese. La sua carriera nell’esercito fu folgorante e lo portò a diventare generale, da soldato semplice, in soli 7 anni. […] Leggi…

8 marzo: la bufala dell’incendio in fabbrica

Per l’ultima volta (anche qui ho accennato alla questione): la vicenda dell’incendio nella fabbrica americana che sarebbe avvenuto il giorno 8 marzo 1908, e nel quale sarebbero perite oltre 100 operaie tessili, è una bufala. Una storia inventata. Una provata falsità. Chiunque faccia riferimento alla fantomatica fabbrica Cotton di New York e al suo altrettanto fantomatico […] Leggi…

Barack Obama: a volte i sogni si avverano

Da qualche giorno ho aperto una pagina Facebook e devo dire che è un giochino divertente. Per chi non lo sapesse, c’è una sorta di homepage personale nella quale vengono visualizzati i veloci pensieri delle persone appartenenti alla propria rete di contatti; e negli ultimi giorni, riguardo alle elezioni americane, su questo spazio se ne […] Leggi…

1 2 3 4