Viva l’Itaglia

Direttrice direttora segretaria… come uscirne?

i capita di leggere sul sito della casa editrice Iacobelli — nel quale si parla di un incontro con Edda Billi per presentare il suo ultimo libro di poesie “Donnità” — la parola direttora al posto di direttrice. E me ne dolgo, perché si tratta di un femminile sbagliato. Sbagliato non in quanto femminile, beninteso, ma nella […] Leggi…

Print on demand: intervista con Antonio Tombolini

In Italia si stampano circa 129 milioni di libri all’anno (dati Istat), due copie per ogni cittadino. Un po’ tante soprattutto per un Paese di semianalfabeti come il nostro; infatti per la maggior parte vanno al macero. Come mai questo enorme spreco? E il print on demand, la stampa su richiesta (che consente di stampare un […] Leggi…

Il ministro è incinta? Oh, no! Leggi «Vocabolaria»!

Vi sarà senz’altro capitato di sentir dire, o addirittura leggere su un blasonato quotidiano, frasi bizzarre come quella del titolo di questo post. Non solo bizzarre, ma anche sbagliate, da zero spaccato e da matita blu: perché violano la regola grammaticale della concordanza di genere. “Il ministro” fa pensare a un uomo, ma “incinta” può […] Leggi…

I furbetti del quartierino letterario

Incombe Ferragosto (oh, se incombe) e non ho ancora mantenuto l’impegno di parlare in modo esteso di Scrittura a tutto tondo. Ma poiché appunto Ferragosto incombe, e a mangiare angurie si pensa più che a scrivere, temo che nemmeno questa volta riuscirò a esporre compiutamente la questione. Qualche appunto sparso, dunque. 1. Leggete l’esilarante commento […] Leggi…

Disavventure piovose di un’automobilista che è anche una blogger

Per chi non lo sapesse, Tradedoubler è un gestore della pubblicità su Internet, utile a chi abbia un blog o un sito e intenda inserirvi annunci grazie ai quali ripagarsi una parte dei costi necessari al mantenimento del blog stesso. Non è che funzioni in modo impeccabile; la mia personale esperienza è surreale. Ne darò […] Leggi…

Ebook pirata sotto l’ombrellone

Conversazione avuta da pochissimo. “L’invenzione degli ebook è veramente fantastica” affermava il mio interlocutore. “Prima, quando andavo in vacanza, mi portavo una valigia di vestiti e una valigia di libri. Adesso mi porto solo la valigia dei vestiti, e in tasca metto il mio ereader — un oggetto piccolo, leggero, che di libri ne contiene centinaia! […] Leggi…

A proposito di tasse e di evasione

Ho fatto una ricerchina su questioni di commercio online. E ascolto d’abitudine, al risveglio e in macchina, Radio 24, nelle cui trasmissioni non di rado, e da tempo, si insiste sul problema delle imprese fiscalmente strangolate. È forse il caso di puntualizzare che il problema non riguarda solo la fabbrichètta di mio papà. Riguarda, numericamente, […] Leggi…

Qualcuno cerca lavoro?

Nel video (qui su YouTube), un tragicomico esempio di quel che può accadere a dar retta a certi annunci. Come negli altri episodi della web-serie (che si chiama job/sick e che trovate su YouTube e Facebook), la base è un vero annuncio di lavoro che viene ripreso ed evidenziato al termine. Questa serie mi sembra […] Leggi…

1 2 3